TassellAzioni: di Segni sul piano, 2008

Liceo artistico Caravillani, Roma 2008

Liceo artistico Caravillani, Roma 2008

Creare motivi simmetrici che riempiono il piano è una forma d’arte? Una struttura matematica che genera motivi periodici del piano limita la fantasia creativa? Nella scelta del motivo iniziale, poi ripetuto secondo rigide regole matematiche, viene alla luce tutta la libertà artistica.

 

La mostra “tassellAzioni: di Segni sul Piano” è stato l’evento conclusivo del Progetto “Simmetrie e asimmetria: la matematica come composizione” che ha permesso di scoprire come nella scuola esistano le possibilità per il mondo della matematica di comunicare con il mondo delle arti visive.
Il progetto, finanziato dal MIUR (legge 6/2000 per la diffusione della cultura scientifica), è stato realizzato nel 2008 dal Liceo Artistico Statale di Roma “A. Caravillani” in collaborazione con il Dipartimento di Matematica dell’Università di Roma Tre. Responsabile Mara Vardaro.
Nel 2009 è stato pubblicato un catalogo della mostra.