Istituzioni di Matematiche 2

Il pittore è padrone di tutte le cose che possono cadere in pensiero all’uomo… ed in effetto ciò che è nell’universo per essenza, presenza o immaginazione, esso lo ha prima nella mente, e poi nelle mani” Leonardo da Vinci, Trattato della pittura, parte prima

Anno accademico 2019-2020

Laurea triennale Scienze dell’Architettura, corso da 4 CFU (5O ore di lezione frontale)

Canale A:    lettere A-L
Laura Tedeschini Lalli (tedeschi at mat dot uniroma3 dot it)

Canale B:    lettere M-Z
Camillo Tassi  (camillo dot tassi at uniroma3 dot it)

 

Touschek - Magnetic Discussion
Un disegno di Bruno Touschek (regola della mano destra…)

 

 

Il programma 2018-2019

Materiale didattico (argomenti svolti, compiti esami precedenti, tutorials software)

 

Messaggi mail: Tutti gli studenti di Roma Tre sono forniti di mail istituzionale al momento dell’iscrizione.Per ragioni di sicurezza, e per tutelare la vostra privacy, aderendo all’invito della Segreteria centrale, risponderemo SOLO A MESSAGGI PROVENIENTI DA INDIRIZZI ISTITUZIONALI

 

Software:  It is a mistake often made in this country to measure things by the amount of money they cost.” (Albert Einstein)

Sofware open source disponibili per la visualizzazione. cliccate e arrivate esattamente dove potete scaricare:

 

Surfaces  di Gian Marco Todesco, sviluppato per noi, testato sul grande pubblico ai Festival della scienza di Genova. elicoide_surfacesSi vede che è “nostro” perché gli output sono bellissimi. Le superfici sono in forma parametrica. Serve a vederne tante, sviluppare e assestare l’intuito 3d, saggiare la relazione formule/forme.

 

 

Scilab a questo software fa riferimento, ad esempio, il recente testo di Caliò e Lazzari del 2016, messo a punto al Politecnico di Milano (disponibile in consultazione in biblioteca).elicoide_Scilab

 

 

 

 

 

con licenza per studenti di Roma Tre:  Wolfram Mathematica (sito di ateneo)                                                            elicoide_wolfram

 

 

 

 

 

Ognuno di voi può sostenere l’esame secondo il programma del corso che ha frequentato, fino ai due anni precedenti:  Corso 2017-18, Corso 2016-17